Categoria: UFFICIO STAMPA

 

Il nuovo Cda della Sasi, gli auguri dei dipendenti e collaboratori della società

Il nuovo Cda della Sasi: a sinistra il presidente Gianfranco Basterebbe, Graziella Di Filippo e Corrado Varrati. Al Consiglio di Amministrazione gli auguri dei dipendenti e collaboratori della società per un proficuo e costruttivo lavoro.

COMUNICATO STAMPA – Aggiornamenti sulla seconda edizione del concorso “C’era una volta l’acqua” e sulla giuria composta da Maria Rosaria La Morgia, Alessandro Lanci e Mirko Menna

C’era una volta l’acqua e anche oggi c’è antica e sempre nuova di pioggia o di corrente, di neve, ghiaccio, goccia, di cascata o di torrente.. All’acqua io domando “ Ci sarai anche domani? Per bere, per nuotare, navigare, per lavarmi faccia e mani..” Con la poesia di Pietro FormentiniLeggi

COMUNICATO STAMPA – Terzo mandato per il presidente Gianfranco Basterebbe, confermato dai sindaci alla guida della società. Approvato con larga maggioranza il bilancio di esercizio 2021.

Un risultato che può essere definito storico per il riconfermato presidente della Sasi (la società che gestisce il servizio idrico di 87 Comuni della Provincia di Chieti) Gianfranco Basterebbe, al suo terzo mandato. E’ la prima volta, infatti che l’assemblea dei sindaci torna a dare fiducia a chi ha guidatoLeggi

COMUNICATO STAMPA – Il presidente Gianfranco Basterebbe traccia il consuntivo di sei anni di attività, tra progetti conclusi e opere in programma. “E’ un bilancio positivo, tanti gli obiettivi raggiunti”

Non è semplice sintetizzare l’impegno, il lavoro, i progetti non solo degli ultimi tre anni ma anche dei tre precedenti. Sei anni importanti e costruttivi per il presidente della Sasi (Società che gestisce servizio idrico e depurazione di 87 Comuni della Provincia di Chieti), Gianfranco Basterebbe che questa mattina haLeggi

COMUNICATO STAMPA – Osservazioni in merito alla sanzione comminata alla SASI da AGCM

In relazione alla notizia fornita dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) della sanzione di 600.000 euro comminata alla Sasi per l’asserita violazione della normativa a tutela dei consumatori in materia di bollette per consumi idrici, la Società si vede costretta ad osservare che: a) La sanzione per unLeggi